martedì 23 dicembre 2014

Svago e Shopping in Belgio: speciale Anversa e Bruxelles


Signore e Signori, sono lieta di presentarvi una mini guida allo shopping europeo in quel del Belgio, quantomeno nelle due città più note: Anversa e Bruxelles. Ho trascorso una vacanzina di cinque giorni in compagnia della mia guida/fratello Andrea e sono pronta a darvi una infarinatura su cosa cercare e sui posti da scoprire, anche per sole 48 ore di avventura.

Intanto, come partire?

Sicuramente con una compagnia low cost vista la brevità del volo (circa un'ora e mezzo); per quanto mi riguarda ho scelto Ryan Air e il biglietto comprendendo le tasse è venuto a costare 19,90 euro a tratta, quindi con meno di 40,00 euro riuscirete a raggiungere il Belgio.

Nel nostro caso per il ritorno abbiamo optato per un biglietto Priority che dà la possibilità di essere imbarcati prima rispetto agli altri passeggeri like a V.I.P. e di scegliere i posti anteriori del velivolo MA... non mi sento di dire che sia indispensabile e particolarmente piacevole come cosa, specie se ripenso alla nostra esperienza... Tralasciamo questo discorso. Nota positiva? Siamo stati in prima fila a chiacchierare con uno Steward italiano molto simpatico di nome Francesco che ci ha fatto passare il viaggio velocemente.

Come muoversi dagli aeroporti?

Dipende da quali aeroporti avete scelto.
Intanto vi dico subito che ad Anversa non c'è l'aeroporto quindi dovrete necessariamente atterrare a Bruxelles in uno dei due presenti: Bruxelles National e Bruxelles Charleroi Sud.
Entrambi gli aeroporti non sono la fine del mondo e non sono particolarmente grandi, quindi non vi segnalo nulla, ci sono solo dei duty free dove trovare di speciale gli smalti Essie a 9,90 euro e tanti gadget del mitico Tin Tin, cartone animato belga che io amo.

Dal primo aeroporto BN per andare ad Anversa c'è un autobus comodo e grande che costa 10 euro a persona, il biglietto si fa a bordo e vi lascia proprio davanti alla Stazione Centrale. Io vi consiglio sempre questo come aeroporto perché molto comodo.

Dal secondo BCS invece conviene prendere un autobus e due treni: Charleroi è un paesino disperso a 45 km dalla capitale quindi prendete l'autobus dall'aeroporto alla stazione, poi il treno da Charleroi Zuid a Bruxelles Central e il treno da Bruxelles Central a Antwerpen Central, costo circa 20 euro, dipende dalla vostra età il prezzo esatto. Se avete meno di 26 anni avete diritto ad uno sconto.

In ogni caso consiglio di visitare e fotografare la stazione di Anversa perché è qualcosa di spettacolare, in stile Gringott per tutti gli harrypotteriani che mi leggono.


Stazione di Anversa

Stazione di Anversa

Come muoversi in città?

A piedi. A meno ché non non abbiate un qualche appuntamento o meta particolare, muovetevi a piedi. I mezzi pubblici (filobus, autobus e metropolitana) non sono il massimo della pulizia mi dicono dalla regia. E poi è bello passeggiare! Attenzione però che sono città iper ultra mega ventose quindi copritevi bene e portatevi ombrelli di prima scelta che resistano sotto la pioggia.

Dove alloggiare?

Il Belgio è medio caro come paese. Questo significa che non potete utilizzare come metro di paragone il solito italiano/francese/spagnolo/tedesco e se andrete al risparmio con il dormire, andrete a finire abbastanza male e rischiate di ritrovarvi ad utilizzare un bagno comune (esperienza di mio fratello). Per un Hotel accettabile io vi consiglio di spendere almeno 35 euro a persona a notte in camera e colazione. Potete prenotare tranquillamente con Booking. Vi sconsiglio l'Ibis Budget di Bruxelles, vi consiglio l'Ibis Styles di Anversa. Prendete sempre la colazione perché a mio parere non è facilissimo farla fuori dall'albergo in comodità ed economia.





Dove mangiare?

Per questo campo del viaggio posso parlarvi solo di Anversa avendo pasteggiato solo una volta a Bruxelles.

Intanto premetto che il mangiare fuori non è un evento relegato al weekend o alle occasioni speciali bensì a tutti i giorni e a qualsiasi pasto. Ogni sera i ristoranti hanno parecchia gente, dalle coppie ai gruppi di amici ai compleanni, ecc., non importa che sia martedì o domenica.




Purtroppo il cibo è un argomento delicato: oltre a essere molto soggettivo per via di gusti, preferenze o intolleranze devo dire che è difficile mantenere una alimentazione sana. Frutta e verdura non hanno gusto (dovete pensare che praticamente non coltivano nulla e in gran parte è roba importata colta prima della maturazione, cit. mio fratello), troverete carne e carboidrati sotto ogni forma, alimenti salutari solo in posti "green" e "healthy" a prezzi alti. L'acqua è caretta. Il coperto non si paga.

Se volete spendere davvero poco ci sono delle catene di Fast Food, oltre al McDonald, che si chiamano Quick. Non le ho mai provate ma sono molto diffuse e sempre piene di gente, deduco siano buone rispetto al prezzo altrimenti chiuderebbero o sarebbero vuote!


Come ristoranti:
  • Da Giovanni, ne ha ben tre tutti con lo stesso menù, cucina italiana di qualità con un tocco anversese (tipo il burro al peperoncino come antipasto). Personale italiano gentile, ottimo per coloro che non amano sperimentare o desiderano la cucina di casa. Si spende molto poco, con 11 euro a testa uscirete colmi fino all'orlo perché le porzioni sono abbondanti.
  • Messicano: carne argentina ottima, tacos e burritos al pollo, antipasto sempre incluso.
  • Carne alla birra nella piazza della Cattedrale se volete qualcosa di tipico.


Carne Tibon e patate fritte... senza sale.

Burritos con pollo. Accanto salsa chili e guacamole

FATE SEMPRE ATTENZIONE AI PREZZI, CONTROLLATE PRIMA I MENU ESPOSTI FUORI.

Come locali modaioli giovanili di tendenza trovate il classico Starbucks in tutte e due le città, l'Hard Rock Café a Bruxelles e in generale le piazze sono ricche di gente che si riunisce attorno alle lampade ad incandescenza per parlare, bere, fumare (poco) e mangiare in compagnia.

Come Street Food i paninari vicino alla stazione centrale sono buoni e molto tipici (occhio che vi infilano la maionese a random se non gli specificate diversamente).

Una pausa salutare la potete fare nei corner Zest Fresh Fruit Bars dove preparano centrifughe o frappé di frutta e verdura fresche ad un prezzo minimo di 3,50 fino a 5,00 euro.





E infine, dove fare shopping?

Per i maschietti: andate assolutamente da Media Markt... Vi divertirete un mondo! E' il nostro Media World ma con cose super fighe e grandissimo da girare.


Qui vi farò una lista suddivisa in due categorie: abbigliamento e accessori, profumeria e make-up.
Abbigliamento e accessori
Trovate tutte le classiche catene super famose che sono più o meno diffuse in Italia come:
  • Zara
  • Pull & Bear
  • Mango
  • River Island
  • Foot Locker
  • Esprit - meraviglioso quello in pieno centro ad Anversa, pieno di accessori e accoglientissimo
  • Bijou Brigitte
  • O'Neill
  • Calzedonia




Di mai viste in Italia, almeno nelle città che ho visitato:
  • Men At Work, marche medio-care giovanili
  • New Yorker
  • Forever 21
  • Claire's , accessori e trucchi abbastanza infantili, trascurabile
  • I am, accessori, collane, ombrelli e altre cosine, trascurabile
  • Urban Outfitters
  • Triumph
  • Women's Secret
  • We
  • Veritas, negozio di accessori e diy adorabile


Veniamo adesso alla parte make-up che è molto interessante.
In mezzo però mi sento di collocare un posto meraviglioso chiamato Galeria Inno che equivale quasi perfettamente alla nostra Rinascente, solo un po' diversa e probabilmente più affascinante anche per il fatto che non è italiana? Secondo me si.
Uno degli ingressi si trova all'interno della Stadfeestzaal, ovvero il palazzo costruito un centinaio di anni fa come luogo di ritrovo.






La Galeria Inno è un posto di perdizione dove potrete spaziare dalle calzature ai cappelli, dai profumi alle sciarpe, dall'intimo alle borse, a tutto quello che potete immaginare. Tutto di alta qualità e selezionato, proprio come alla Rinascente.
Adoro questo e mi piace come si possa guardare in santa pace senza avere attorno 225 commesse. Ce ne sono tante ma che si alternano e sono pronte ad aiutarti senza essere invadenti.
Cerco di farvi una lista di quelle che per me sono importanti, ma tenete conto che l'intero assortimento potete leggerlo sul loro sito ufficiale: www.inno.be

Quali marche conosciamo e acquistiamo in Italia troviamo anche da Inno?
  • Tutta la profumeria tradizionale come Gucci, D&G, Cartier, Cacharel, Boss, Burberry, ecc...
  • Benefit, con un assortimento che qui ce lo sogniamo, il brow bar e mini size di qualsiasi prodotto in vendita.
  • Deborah Milano
  • L'Oréal e Maybelline
  • L'Occitane, a una media di 3-4 euro in meno a prodotto.
  • Roger & Gallet, a una media di 5-6 euro in meno a prodotto.
  • Swarovski
  • Oroblù, calzetteria di alta qualità
  • Wolford
  • Benetton
  • Desigual
  • Diesel
  • Fred Perry
  • Replay
Quali marche conosciamo ma non troviamo in Italia ci sono da Inno?
  • Kipling, le borse con il pupazzo del gorilla
  • Bourjois, mitica marca molto amata di trucco, nipote di Chanel
  • Falke, calzetteria di alta qualità
  • 2BE, marca low cost di trucco, non mi ispira molto
  • Isadora, non ho guardato bene ma dovrebbe essere una linea eco
  • Le Bourget, calzetteria di lusso francese
  • Kneipp, marchio di cosmetici ecobio
  • Nuxe
  • Rituals
  • Une, makeup ecobio
Adesso veniamo alla vera e propria profumeria! Prima che possiate chiedervelo, no, non c'è Sephora in Belgio! Infatti non troverete Nars, Marc Jcobs, Too Faced.

  • ICI PARIS XL
Profumeria che definirei tradizionale, un po' come le nostre Douglas o Limoni ad esempio. All'interno di diverso rispetto all'Italia trovate gli smalti di Sally Hansen, Bourjois, Roger Gallet.
E' la catena che mi piace di meno perché appunto poco interessante per i prodotti, a suo vantaggio dico che ha delle vetrine splendide e dei locali ampi. Inoltre pubblica una rivista molto bella gratuita.

  • PLANET PARFUM
Anche lei tradizionale ma è la mia preferita. All'interno ci sono O.P.I. e una marca di trucco dedicata alle donne nere con fondotinta e correttori scuri, colori sgargianti e ultra pigmentati.
Locale moderno e ultra fornito in quanto a profumeria.

  • COSMETICARY
Non l'ho vista dal vivo, l'ho cercata e non l'ho trovata perché imbucata in una laterale della zona pedonale, so che è di fronte alla Nespresso (così mi ha detto una passante). Ho letto sul blog di Giuneralia che tratta Laura Mercier e Bobbi Brown... Interessante direi!
  • L'OCCITANE
Monomarca ultra fornito dove potrete risparmiare molto rispetto all'Italia.

  • LUSH
Serve qualche presentazione???

  • KRUIDVAT - soprattutto ad Anversa
E' tipo un DM o anche un CAD italiano... Carino, nulla di che. Si trovano oltre alle marche classiche economiche anche Catrice, Essence, MUA, NYC.

  • DI - soprattutto a Bruxelles
Pennelli di Real Techniques ma ad un prezzo più alto del sito. E' tipo Acqua & Sapone.

  • HEMA
Mi dispiace di non avere foto cavolo! Anche perché mia mamma quando ci è stata è rimasta estasiata ed effettivamente è un posto carino che spazia dal trucco alle asciugamani alla cucina, le candele, gli oggetti di design.
  • KREATOS
Non ho mai avuto il tempo di entrarci ma da quello che ho spiato e letto sulla vetrina è una specie di negozio/fornitore per parruccheria ed estetica, molto invitante. Se avete tempo andate a ditemi com'è.

  • RITUALS
Non mi è piaciuto per niente, ho capito solo che è buio e costoso. Vendono prodotti e candele in stile SPA... Non mi ha detto nulla!

  • THE BODY SHOP
Nemmeno questo ha bisogno di presentazioni visto che ce lo avevamo in Italia in diverse zone fino a qualche anno fa.

  • MAC - ad Anversa c'è il Pro store
  • MAKEUP FOREVER -  ce ne sono ben due in centro a Bruxelles
  • PARAFARMACIE - molto diffuse, vendono anche makeup
Spero che questo articolo in qualche modo vi possa essere utile per prendere un paio di appunti da viaggio e che possiate trarre spunto per una vacanzina sempre in Europa ma in città sottovalutate come quelle del Belgio! Vi lascio qualche altro scatto. Avevo fatto anche dei mini video ma credo che quelli, per il momento, li terrò per me visto che sono di qualità discutibile purtroppo!!! Il troppo vento poi, ha reso l'audio inascoltabile...

Buon viaggio :)

 Scatti di Anversa:






Scatti di Bruxelles:















Accarezzare questa statua vi porterà fortuna!



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo interesse, torna presto a trovarmi! =)

Post più popolari