sabato 26 novembre 2011

Certe volte in Discoteca

Ieri sera discoteca. Era da questa estate che non andavo a ballare con gli amici, e nonostante avessi lavorato una cosa come 12 ore, ho trovato la forza di prepararmi ma soprattutto un buon correttore per nascondere le occhiaie da sonno arretrato che mi ritrovavo.

"Ingresso gratuito ma selezionato", tradotto: se non sei vestito bene non entri. Ok, analizziamo questo concetto del "VESTIRSI BENE" in discoteca e di come molti lo intendano.

Oh mio Dio cosa mi metto? Troppo corto, troppo lungo, troppo scollato, troppo tutto, NO, ASSOLUTAMENTE NO! Ma guardami, sembro una palla!!!
Tacchi o ballerine? Borsa o niente borsa? Il copri-spalle DOVE CAVOLO E' FINITO?! Va beh, tanto poi dentro fa caldo e ballando si suda...



Questo è la scenetta che si prospetta ogni volta, e ogni volta, ci sarà sempre quella cosa a cui non avevi pensato, come il fatto che con un tacco 15 anche stare in piedi diventa una impresa figuriamoci ballare Danza Kuduro, e che forse il vestito senza spalline andrebbe meglio per un locale anziché per ballare 3 ore di fila, "mi sta cadendo il vestito, dobbiamo andare in bagno". Beh cara, vacci da sola al cesso perché io "sto ballando con il tipo".
E che tipo.

LUI: Ciao sei bellissima!
TU: (...pausa) Grazie.
LUI: Vieni qui spesso?
TU: No.
LUI: Vuoi ballare?
TU: ...Sto già ballando.
LUI: Sei fidanzata?
TU: Si!
LUI: Va beh, tanto IO NON SONO GELOSO....

...

Ragazze vi do un consiglio, portatevi sempre un finto anello di fidanzamento da esibire se si avvicina qualche rompiscatole che proprio non vi interessa, a mali estremi, estremi rimedi mi dicono dalla regia.

Allora dicevo, si entra, ovviamente si comincia a guardare in giro per vedere chi c'è, ommioddio hai visto chi è quello?! Ma soprattutto, OMMIODDIO MA HAI VISTO COME SI E' CONCIATA QUELLA?!

Ovvio, non puoi non vederla. Lei avrà si e no 15 anni, e ti chiedi perché il venerdì sera alle 2:00 sia ancora lì a dimenarsi sul tavolino con gente di almeno 15 anni più grande e non a letto che il sabato poi c'è scuola. Ma non è quello che ti sconvolge, è l'abbigliamento da ragazza casa e chiesa che però durante il tragitto fa una capatina in tangenziale.


Di solito è piccolina, magra, e non esattamente una bellezza rara. O è bionda ossigeno, o è mora, non porta accessori ed è truccata come un panda; si accompagna sempre ad una amica un po' meno corteggiata con cui all'occorrenza cominciare a strusciarsi per attirare tutti gli sguardi della pista. Le veline insomma.

Il suo abbigliamento tipo è: una sottoveste. O forse una canottiera un po' lunghetta. Magari dei pantaloncini bianchi inguinali. E delle scarpe così alte grosse che sembrano delle piccole Diddle.
Adesso a quanto pare va di moda indossare le autoreggenti stile Taylor Momsen.


Per me tutti possono vestirsi come meglio credono, non sono una icona di stile e non credo di avere gusti migliori di tante altre persone, ma credo che la decenza sia qualcosa di oggettivo. Va bene, vi piace farvi vedere e ricevere apprezzamenti (a chi piace stare nell'angolo degli sfigati a guardare gli altri che si divertono? a me no!), ma ragazze state attente a non esagerare, a non dare spettacoli osceni sui divanetti, perché la gente attorno a voi non vi sta ammirando, vi sta prendendo in giro! Pensate a muovervi bene anziché spogliarvi il più possibile, per quello c'è la spiaggia in estate.
Muovervi... intendo ballare eh.

* versione moralizzatrice off *


Comunque, mi è piaciuto tutto, tranne il panino con la porchetta post-discoteca... Ragazzi, a me non piace la porchetta, la prossima volta scelgo io il gusto. Senza cipolla, grazie, che io non la digerisco e poi sto male.






13 commenti:

  1. Esilarante (e verissima!).
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Donne datela senza tante storie che state meglio Anke voi dopo e siete più tranquille.. Vestitevi come vi pare ke quello ke conta é ki siete non cosa indossate. Nn ti piace la porchetta.. Puoi sempre mangiarlo con Wurstel����������������

      Elimina
  2. Bel post, mi piace il tuo blog! ^ - ^
    Solo una cosa.. non ti piace la porchettaaaa?????? D:

    Ciau! Pat.

    RispondiElimina
  3. Bellissimo post, molto divertente e con consigli estremamente saggi.
    Bellissimi anche i look che proponi, ma attenzione al panino, specie se mangiato nel cuore della notte ... è una BOMBA!!! ah ah ah
    www.lostinunderwear.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. è vero! in discoteca si vede di tutto di più! ormai i vestiti sono dei top e i tacchi più alti di quelli di un trampoliere! baci
    http://theshopaholicnextdoor.blogspot.com/

    RispondiElimina
  5. Ciao!ho trovato il tuo blog ed è troppo carino!!! Ho letto questo divertentissimo post sulle situazioni da discoteca e mi hai fatto divertire troppo!

    Fox House giveaway sul mio blog!
    Dai un'occhiata al mio blog e se ti piace seguimi, ti aspetto: Cosa mi metto???

    RispondiElimina
  6. Mi diverto sempre un sacco a leggere i tuoi articoli! Consigli perfetti! :3

    http://www.caterina-m.blogspot.com

    RispondiElimina
  7. bellissimi gli abiti

    IF U WANT TO VISIT MY BLOG STREET CHIC http://artsecommunication.blogspot.com/ U CAN ALSO FIND ME ON FACEBOOK http://www.facebook.com/pages/Street-Chic/126609910754628

    RispondiElimina
  8. Ahahah! Oddio Taylor Momsen, tremenda..!! :D

    RispondiElimina
  9. Fantastico questo post!! MI ha fatto proprio divertire :D

    RispondiElimina
  10. che carino qst post...belli gli outfit..:)
    grazie del tuo commento..si Melita come modella di intimo è perfetta anche perchè la trovo spiritosa oltre che bella

    RispondiElimina
  11. Ragazze tutte che vi complimentate.. Della serie io non sono la sfigata descritta dal post. Eppure di porchette in disco se ne vedono tante magari anke te ke ti sei divertita a leggere questi utili consigli. Ragazze io consiglio di guardare più dentro le persone e lasciare i vestiti scomodi a casa. E mangiate meno porchetta e piú Wurstel😆😁😋😍

    RispondiElimina

Grazie per il tuo interesse, torna presto a trovarmi! =)

Post più popolari